Italia-Inghilterra, Donnarumma finalmente spiega perché non ha esultato all’ultimo rigore

donnarumma italia 2021

È Gianluigi Donnarumma l’eroe della finale Italia-Inghilterra. Il portiere ormai ex Milan, in procinto di passare al Paris Saint-Germain, ha parato due rigori e dopo aver neutralizzato quello decisivo di Bukayo Saka, ha stupito tutti per la sua ‘non esultanza‘. Donnarumma, premiato anche come miglior giocatore di Euro 2020, ha spiegato di non aver capito subito di aver appena parato il rigore decisivo della serie.Intervistato da Gianluca Di Marzio, di Sky, durante la trasmissione ‘Calciomercato – l’originale’, il portiere azzurro ha spiegato perché non ha esultato immediatamente e si è lasciato andare al primo grido di gioia solo dopo essere stato travolto dai compagni di nazionale. I motivi sono due: una confusione nell’andamento della sequenza dei rigori e il timore che, dopo un controllo Var, quel rigore potesse essere ripetuto. «Sì, non avevo capito che avevamo vinto. Ero già a terra al rigore di Jorginho, pensavo fosse finita e invece il rigore di Saka era quello decisivo» – ha spiegato Gianluigi Donnarumma – «Poi sono rimasto un attimo a guardare l’arbitro, cercavo di capire se era tutto ok perché ormai col Var controllano sempre la posizione del portiere al momento del tiro. Poi, dopo qualche secondo, mi sono girato, ho visto i miei compagni, da lì è partito tutto e non ho capito più niente».

fonte Leggo – foto web

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *