Isoletta d’Arce, danneggiamento aggravato: 40enne nei guai

CARABINIERI VOLANTE

In Isoletta d’Arce, i Carabinieri della Stazione di San Giovanni Incarico, deferivano un 40enne di Pontecorvo, poiché resosi responsabile del reato di “danneggiamento aggravato”.In particolare, i militari operanti, da tempo ricevevano segnalazioni e denunce di cittadini che, essendo pendolari, parcheggiavano le proprie autovetture nel parcheggio dello scalo di Isoletta d’Arce, ritrovandole spesso danneggiate con rotture di specchietti, finestrini e graffi sulle carrozzerie. Considerato che l’area interessata era priva di impianto di video sorveglianza, il predetto personale decideva di intraprendere una costante attività di osservazione del luogo che nella mattinata di ieri, permetteva di individuare e cogliere nella flagranza il 40enne, lavorante di una attività sita nelle vicinanze del parcheggio e sofferente di grave depressione, il quale veniva notato che utilizzando un manico di scopa  staccava  la maniglia della portiera di un’automobile.

Comunicato stampa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *