Isola del Liri: STOP ALLA VIOLENZA SUGLI OPERATORI SANITARI. La Cascata Grande stasera si tinge di rosso

STOP ALLA VIOLENZA SUGLI OPERATORI SANITARI

“Ho incontrato quegli occhi pieni di rabbia, sono rimasta ferma, immobile, senza respiro. Ti guardavo impietrita, volevo farti ragionare, ma nei tuoi occhi vedevo solo il furore di chi non voleva ascoltare. Mi sono sentita persa, sola, inerme, con la consapevolezza che potevi fare del male, ma ho trovato la forza di reagire, di fare il possibile per prevenire il peggio” . IMG-20220312-WA0027 (1)Queste le parole della dott.ssa Olga D’Orazio, vittima di aggressione durante un turno di lavoro in Pronto Soccorso Ostetrico nella Capitale. Sono tanti gli Operatori Sanitari come lei, che quotidianamente subiscono violenze verbali e/o fisiche durante l’esercizio della propria professione. Abbiamo voluto riportare questa testimonianza proprio oggi, 12 marzo 2022, in occasione della Giornata Nazionale contro la violenza sugli Operatori Sanitari, per sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo questo tema così importante e delicato. Proprio per questa occasione questa sera la Cascata Grande si vestirà di rosso, a supporto di tutte quelle persone che ogni giorno sono in prima fila per curare chi ha bisogno con professionalità e dedizione. La stessa D’Orazio ringrazia l’Amministrazione Comunale di Isola del Liri nelle persone del Sindaco Massimiliano Quadrini e del Vicesindaco Francesco Romano, per l’impegno comune volto a migliorare l’approccio al problema. Conclude infine dicendo: “La Violenza non porta mai vantaggio, la violenza non ti farà superare una fila e non ti garantirà cure migliori. La violenza non può cambiare una diagnosi o darti ragione. La violenza non ci permetterà di curarti”.
Luca Reale

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *