Ischia, nave urta la banchina: 29 feriti

ischia-nave-urta-banchina

Attimi di paura nel porto di Casamicciola, il secondo scalo marittimo dell’isola d’Ischia, dove nella mattinata di oggi una nave della compagnia privata Medmar, la Maria Buono, ha impattato con violenza contro la banchina durante la manovra di attracco.Il sinistro ha causato la perdita di equilibrio da parte di molti dei passeggeri che attendevano di sbarcare: in particolare, ventinove persone sono rimaste leggermente ferite. Si tratta prevalentemente di contusioni ed escoriazioni: necessarie le cure dei sanitari dell’ospedale di Lacco Ameno, “Anna Rizzoli”. Il 118 ha soccorso una donna, che ha riportato un lieve trauma cervicale.Sulla dinamica del sinistro il Circomare di Ischia, al comando del tenente di vascello Alessio De Angelis, ha aperto un’inchiesta di carattere amministrativo.Si indaga sulla dinamica per comprendere se si sia trattato di un guasto tecnico o di un errore umano. I tecnici del Registro italiano navale (Rina) stanno in queste ore verificando i danni all’unità navale, che secondo le prime indiscrezioni sarebbero modesti e comunque non pregiudicherebbero l’uscita dal porto della Maria Buono per raggiungere il cantiere ed essere sottoposta alle necessarie riparazioni. Danneggiata anche la banchina portuale di Casamicciola. “Eravamo nei pressi del portellone, pronti a scendere. – raccontano alcuni passeggeri – Poi all’improvviso uno scossone, molti sono caduti a terra”.

 

 

Foto e fonte la Repubblica

facebooktwitter

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *