Immigrazione, Mollicone: “Arpino sia da monito, i centri d’ accoglienza vanno controllati.”

Roberto Mollicone 3

Il terzo tentativo di fuga, da parte di un immigrato ad Arpino, riaccende la polemica sui centri d’ accoglienza. L’ esponente di Fratelli d’Italia, Mollicone Roberto, lancia un monito sulla sicurezza di queste strutture, e dichiara : ” Arpino è solo uno dei tanti esempi che fungono da monito. Le strutture che ospitano immigrati, devono essere sottoposte a controlli più assidui. Dal centro di accoglienza di Collecarino, in pochi giorni si sono verificati ben tre tentativi di fuga, e stavolta il fatto è reso ancora più grave dalla possibilità che l’ immigrato allontanatosi, sia positivo al Covid-19.  Tante volte abbiamo esortato gli addetti ai lavori, il sindaco, e tutte le figure preposte, affinché gli immigrati ospiti dei C.A.S. fossero sottoposti agli esami clinici preventivi, ma nessuno mai ci ha dato retta, e questi sono i risultati. Sul fatto che queste strutture, non siano sottoposte ad alcuna forma di vigilanza, invece, ho già ribadito più volte che, è inaccettabile che persone inserite in un contesto sociale diverso dal loro, di cui non si conosce nulla, abbiano tutta questa libertà di movimento, che molte volte sfocia in fatti poco graditi.”
COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *