Genova, l’amore nato dopo la tragedia: a 80 anni gli sfollati Pasquale e Graziella si sono innamorati

amore-dopo-dopo-crollo-genova

Nascono anche amori tra gli sfollati di ponte Morandi: Pasquale Ranieri, 86 anni, napoletano ex carpentiere specializzato, e Graziella Pistorio, 83 anni, catanese, casalinga, non si perdono di vista per un attimo da quando hanno dovuto lasciare le loro case minacciate da quel moncone di levante del viadotto che ha svuotato 11 palazzi e messo in strada 255 famiglie. “Ci conosciamo da tanto tempo, eravamo vicini di casa al civico 9 di via Porro – racconta Pasquale, vedovo con una figlia, origini napoletane, seduto accanto a Graziella su una panchina del centro civico Buranello di Sampierdarena che raccoglie i senza casa – Lei interno 9, io due piani sotto. Quando ci siamo trovati fuori casa, abbiamo pensato che in due è più facile, ci sentiamo più forti e ora stiamo insieme”.

 

Foto e fonte lastampa.it

facebooktwitter

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *