Frosinone, Tagliaferri: Pd nel caos e sempre stonato.

scuole (2) fr

 L’assessore ai lavori pubblici risponde al comunicato del Pd circa il probabile differimento dell’apertura delle scuole, a seguito del mancato invio dei banchi monoposto da parte del Ministero e della Protezione civile nazionale.“Ancora una volta, il Pd di Frosinone – ha dichiarato Fabio Tagliaferri – anziché cercare soluzioni amministrative per venire incontro alle esigenze della collettività, cerca di giustificare l’ennesima figuraccia della neo-compagna (purtroppo non di scuola), ministra Azzolina e dell’assessore regionale alla pubblica istruzione i quali, insieme ad Arcuri, avevano assicurato l’arrivo dei banchi monoposto entro il prossimo fine settimana, raccontando le ennesime frottole, non solo a Frosinone ma in tutto il Paese. Mi spiace deludere quel che resta del Pd di Frosinone ma, se fossero rimasti ad agosto a lavorare, come noi, con le gare d’appalto e con i lavori nelle scuole, si sarebbero accorti che non solo non abbiamo perso un minuto per i lavori di competenza comunale ma, anche a costo di tenere i cantieri aperti con i turni serali e notturni, siamo in condizione di ultimare le modifiche di nostra competenza entro la giornata di domenica. Sempre che, però, i banchi monoposto promessi da Governo e Regione arrivino in tempo altrimenti, non potendosi aprire le scuole, obbligando, in alternativa, gli alunni, per 5 ore, ad indossare le mascherine sui vecchi banchi biposto, non ci metteremo certo a sprecare il denaro della collettività pagando le tariffe maggiorate per un lavoro notturno che si rivelerebbe del tutto inutile. Evidentemente, al circolo del Pd, anziché leggere gli atti amministrativi o protestare con Azzolina e con la Regione, continuano a giocare con la sabbia, con la paletta e il secchiello pensando di prolungare ancora l’estate, a conferma del fatto che ognuno di noi provi soddisfazione per ciò per cui è tagliato”.

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *