Frosinone, manifestazione d’interesse per edificio polivalente Corso Lazio

COMUNE FROSINONE

Sul portale della trasparenza del Comune di Frosinone, nella sezione gare e contratti, sono stati pubblicati due avvisi pubblici relativi al completamento in sopraelevazione dell’edificio polivalente in Corso Lazio, nell’ambito del progetto presentato dall’amministrazione Ottaviani, assegnataria di un finanziamento di circa 18 milioni a valere sulle risorse del Programma Straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie.

Il primo avviso, redatto dall’assessorato lavori pubblici e manutenzioni, coordinato da Fabio Tagliaferri, riguarda l’affidamento dell’incarico di direzione dei lavori e coordinamento per la sicurezza in fase esecutiva relativamente, appunto, ai lavori citati. L’importo del servizio è stimato in € 102.102,56. Il Comune di Frosinone intende espletare quindi una indagine di mercato finalizzata all’individuazione di manifestazioni di interesse da parte di professionisti o gruppi temporanei di professionisti qualificati, da invitare a successiva procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando. I requisiti richiesti sono di idoneità professionale, capacità economico-finanziaria e tecnico-organizzativa. Le manifestazioni di interesse dovranno essere presentate rispondendo alla Consultazione Preliminare di Mercato predisposta nel portale gare del Comune di Frosinone, previa registrazione del candidato, quale Operatore Economico; il candidato potrà accedere al suddetto portale collegandosi al sito  ww.comune.frosinone.it e cliccando sul link posto all’interno della sezione Lavori Pubblici o, in alternativa, cliccando direttamente sul collegamento predisposto nel banner inserito in fondo alla homepage dello stesso sito, perentoriamente entro il giorno 25.11.2020 ore 20.00. Le risposte dovranno contenere i modelli A, B, C, D, E, oltre a copia documento identità. La Stazione appaltante, qualora il numero delle candidature ammesse non sia superiore a 5, inviterà alla gara tutti gli operatori economici che avranno presentato apposita manifestazione di interesse e che siano in possesso dei requisiti; qualora sia superiore a 5, procederà a pubblico sorteggio, al fine di selezionare 5 operatori da invitare a presentare offerta. Per informazioni e chiarimenti è possibile formulare dei quesiti per mezzo dello stesso portale gare fino a cinque giorni prima del termine per la presentazione delle candidature.

Il secondo avviso riguarda l’affidamento dell’appalto sempre nell’ambito dei lavori di completamento in sopraelevazione dell’edificio polivalente in Corso Lazio. L’importo complessivo per l’esecuzione dell’intervento è pari ad € 1.512.934,48 di cui € 1.416.279,44 per lavori soggetti a ribasso d’asta ed € 96.655,04 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso d’asta, per cui è possibile procedere all’affidamento dell’appalto tramite procedura negoziata con consultazione di almeno 15 operatori economici. L’appalto da affidare prevede la sopraelevazione di un edificio polivalente già esistente con ulteriori due piani da destinare a residenze per anziani e comprende, oltre alle strutture portanti, la realizzazione di tutte le finiture e gli impianti. Le manifestazioni di interesse dovranno essere presentate rispondendo all’avviso predisposto nel portale gare del Comune di Frosinone, previa registrazione del candidato, quale Operatore Economico; il candidato potrà accedere al suddetto portale collegandosi al sito www.comune.frosinone.it e cliccando sul link posto all’interno della sezione Lavori Pubblici o, in alternativa, cliccando direttamente sul collegamento predisposto nel banner inserito in fondo alla homepage dello stesso sito, perentoriamente entro il giorno 01.12.2020 ore 20.00, e dovranno contenere il modello A e copia carta di identità. La Stazione appaltante, qualora il numero delle candidature ammesse non sia superiore a 15, inviterà alla gara tutti gli operatori economici che avranno presentato apposita manifestazione di interesse e che siano in possesso dei requisiti minimi di partecipazione alla gara; qualora sia superiore a 15, invece, procederà a pubblico sorteggio, al fine di selezionare 15 operatori da invitare a presentare offerta. Per informazioni e chiarimenti è possibile formulare dei quesiti per mezzo dello stesso portale gare fino a cinque giorni prima del termine per la presentazione delle candidature. Il Rup è l’ing. Damiano Bauco.

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *