Frosinone: la Polizia di Stato procede alla chiusura di una discoteca

polizia

Il Questore di Frosinone ha adottato un provvedimento relativo alla chiusura per dieci giorni di un locale da ballo di Frosinone.
La sospensione della licenza, prevista dall’articolo 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, è stato adottato alla luce delle reiterate irregolarità riscontrate dal personale della Polizia di Stato nella conduzione dell’attività e degli eventi che si sono svolti nel locale, che hanno comportato rischi per la salute e la sicurezza dei cittadini nonché per l’ordine e la sicurezza pubblica.
Già nel mese di settembre dello scorso anno i gestori della discoteca avevano organizzato una festa da ballo nel corso della pandemia, in violazione del divieto di svolgimento di simili attività, con centinaia di persone provenienti anche da altre località.
Proprio durante i controlli amministrativi che la Polizia di Stato mise in atto in quella occasione, il personale intervenuto aveva trovato riversa su un divanetto all’interno del locale una giovane minore in stato di incoscienza dovuto all’assunzione di bevande alcoliche alla quale non solo non era stata prestata alcuna assistenza ma neppure era stato richiesto l’intervento di personale sanitario.
In un’altra occasione si era invece verificata una rissa.
COMUNICATO STAMPA – FOTO ARCHIVIO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *