Frosinone, il sottosegretario Freni e la Lega a confronto con le imprese

FR2

Giornata di confronto, a Frosinone, organizzata dalla segreteria regionale della Lega – Salvini Premier, su proposte, idee e sulle opportunità da cogliere per dare pieno sviluppo al territorio, in particolare mediante i fondi del Pnrr, con il sottosegretario all’economia, Federico Freni. Presenti il coordinatore provinciale e sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, l’on. Pasquale Ciacciarelli, consigliere regionale; l’on. Antonio Maria Rinaldi, eurodeputato; l’on. Simona Baldassarre, MASTRANGELI PRIMARIE FReurodeputato; l’on. Francesca Gerardi, deputato; il senatore Gianfranco Rufa; l’on. Francesco Zicchieri, deputato; l’on. Claudio Durigon, deputato e coordinatore regionale, oltre al collegamento video con il segretario nazionale del partito, Matteo Salvini, che ha sottolineato l’attività del governo per fronteggiare la pandemia e la crisi russo-ucraina. Numerosi gli interventi da parte di organizzazioni datoriali, operatori economici e associazioni di categoria.
“Necessario dare risposte concrete alle imprese, ai lavoratori, a chi cerca lavoro, offrendo strumenti per colmare quelle esigenze derivanti dalla pandemia e dalla globalizzazione” ha detto Ottaviani.
Una delegazione della segreteria di Lega – Salvini premier, guidata dal coordinatore provinciale e sindaco, Nicola Ottaviani, unitamente all’on. Freni, ha visitato, in giornata, Abb Sace e Klopman, che impiegano circa 3000 addetti, ricevendo indicazioni utili da condividere con il Governo. In particolare, si è parlato delle ricadute sul commercio internazionale e sulle conseguenti commesse, derivanti dall’aumento dei costi di produzione e dalla difficoltà di reperimento delle materie prime. La Lega – Salvini premier si conferma, quindi, sul campo, tra la gente, toccando i temi di interesse di imprese e famiglie, cercando di trovare soluzioni per superare il periodo di difficile congiuntura economica.
COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *