Fratangeli e Quadrini. A Frosinone c’è una nuova Forza Italia

Fratangeli Quadrini

 Che la Politica fosse dinamica questo già si sapeva ma non fino a questo punto.  Nello scenario politico italiano in una settimana è successo di tutto, Toti che lascia Forza Italia, Berlusconi che mette ai margini della politica chi segue il Presidente della Regione Liguria, Salvini che formalizza la crisi di governo e nella Regione Lazio PD e M5s fanno prove generali di una probabile alleanza anche a livello nazionale.  In Italia sentivano la mancanza del Presidente Berlusconi, del suo programma politico, delle sue strategie e soprattutto della sua esperienza e comunicazione  sostituita, per un brevissimo periodo, da un bambino viziato che l’unico lavoro svolto  è stato quello di portare le bibite al San Paolo. La decisione del Presidente Berlusconi ha avuto i suoi effetti anche in Provincia di Frosinone, fuori Abbruzzese, Ciacciarelli e Ciccone.Fratangeli, esponente di Forza Italia dichiara:<<  Ci troviamo ad affrontare un periodo politico molto particolare. La crisi di Governo era inevitabile anche perché non possiamo permettere di far gestire una Nazione cosi complessa come l’Italia ad una setta politica, senza storia, come quella del M5s. La decisione del Presidente Berlusconi , in Provincia di Frosinone, ha cambiato completamente, con esito positivo, lo scenario politico anche nella città di Frosinone.  Sono mesi che ci confrontiamo continuamente con gli imprenditori, le associazioni e con i giovani per capire al meglio le proprie esigenze. Stiamo lavorando ad un progetto turistico, ad un patto con le imprese, ad un rilancio del tessuto economico  e  ad un progetto Giovani.  Questo per dire che a Frosinone c’è una nuova Forza Italia, l’unica, quella di Quadrini e Fazzone che hanno voglia di fare, che non chiede per se stessi ma per il territorio e quella che vuole riconsegnare la politica alla gente. La superficialità la lasciamo a chi non più parte del Partito.Quadrini dichiara:<< In Provincia di Frosinone, Forza Italia, sta crescendo sempre di più. Mi fa molto piacere che su Frosinone Capoluogo c’è una nuova struttura politica che ha voglia di fare e soprattutto che si mette in gioco continuamente per l’interesse del territorio. Questo dimostra che la scelta del Presidente Berlusconi sta producendo già i suoi effetti positivi allontanando dalla politica territoriale quei soggetti che in questi anni invece di creare strutture politiche,  hanno creato solo figure.  Su Frosinone c’è una nuova Forza Italia che cresce e che sta costruendo castelli sulle loro macerie.
COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *