Formia, un nuovo assetto gestionale degli spazi di Largo Paone per le attività di sosta delle auto del mercato giornaliero e del sabato

Progetto segnaletica Formia

Porzioni di Largo Paone, da lunedi 9 fino a venerdi 13 novembre, saranno interessate alternativamente alla realizzazione della nuova segnaletica orizzontale, con la ridefinizione delle aree adibite alle diverse attività che quotidianamente e contemporaneamente si svolgono sulla piazza: oltre la sosta, infatti si svolgono il mercato giornaliero e quello del sabato.

Il miglioramento dell’accoglienza dei cittadini e dei visitatori attraverso l’ottimizzazione delle aree di Largo Paone è l’obiettivo che l’Amministrazione Villa pone come primaria esigenza per la riqualificazione di una zona centrale e nevralgica della città.
Il mercato giornaliero sarà realizzato in un’unica zona, tra il marciapiede alberato di Via Lungomare della Repubblica e la lunga griglia del parcheggio interrato, oggi già parzialmente utilizzato dalle attività mercatali. La nuova disposizione eviterà la attuale inadeguata commistione tra le postazioni di vendita e il transito delle auto nonchè si eviteranno le difficoltà di accesso derivanti dalla presenza di auto in sosta; in tal modo, l’acquisto dei prodotti potrà svolgersi in tranquillità con beneficio sia per operatori sia per i cittadini.
Anche per gli stalli del “mercato del sabato”, al fine di migliorarne le condizioni di vendita e la fruizione non caotica da parte dei cittadini, si è effettuata una razionalizzazione degli spazi attraverso la individuazione del giusto equilibro tra il posizionamento degli stalli mercatali e i viali di transito pedonali.
Mentre per la sosta delle auto, si sono ottimizzate le aree sia nelle corsie di transito sia negli stalli di parcheggio, quest’ultimi rimasti nel complesso numericamente invariati. Incrementati  invece, e distribuiti uniformemente i posti per motocicli e biciclette, quest’ultimi atti a favorire la mobilità sostenibile. Particolare attenzione è stata, inoltre,dedicata alla sosta per disabili, resa impossibile fino a ora durante le attività mercatali, trasferendosi  in parte nelle vicinanze dell’accesso sulla via Vitruvio.
L’ottimizzazione delle aree si è resa inoltre necessaria, per l’assenza di percorsi pedonali e per le particolari situazioni caotiche riscontrate nella sosta in prossimità degli accessi dal parcheggio interrato e dal lato Via Vitruvio.
La nuova formazione di percorsi pedonali, faciliterà le relazioni tra i molteplici punti di ingresso con le diverse attività che quotidianamente e contemporaneamente si svolgono sulla piazza.
I nuovi percorsi pedonali nella piazza, adornati con fioriere, saranno a loro volta interconnessi con quelli di prossima e a breve realizzazione, come il collegamento con la ZTL del Borgo di Mola e la banchina azzurra per un totale di quattrocento  metri di nuova pedonalizzazione protetta. In questo modo, sarà favorita l’accoglienza dei visitatori e dei turisti che dalle diverse aree di sosta potranno facilmente accedere al centro commerciale naturale di Via Vitruvio, al mare e alle bellezze storiche e monumentali del borgo di Mola.

 

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *