Ferentino, 28enne del luogo nei guai per furto aggravato e ricettazione e violazione della legge sugli stupefacenti

carabinieri foto web 2

In Ferentino, i militari della locale Stazione, al termine di attività di indagine hanno deferito in stato di libertà per “furto aggravato continuato, ricettazione e violazione della legge sugli stupefacenti” nonché “segnalato per uso di sostanze stupefacenti”, un 28enne del luogo già censito per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti. Gli operanti, dopo alcuni furti perpetrati ai danni di attività commerciale del luogo, attiva nel campo della panificazione, nel corso dei sopralluoghi eseguiti sul luogo teatro degli eventi delittuosi, hanno raccolto indizi che hanno permesso di individuare il prevenuto quale autore dei fatti. Infatti, la perquisizione personale e domiciliare eseguita nei suoi confronti ha portato al rinvenimento di quasi tutta la refurtiva consistente nella somma di euro 12.500 e di un orologio marca “Swacht” (asportati in due diverse occasioni all’interno degli esercizi commerciali della società di panificazione), il tutto occultato all’interno di un intercapedine del sottotetto. Nel corso della medesima operazione veniva rinvenuta anche una modica quantità di sostanza stupefacente del tipo cocaina, che il giovane asseriva di detenere per uso personale, sottoposta a sequestro. Espletate le formalità di rito la refurtiva rinvenuta, già riconosciuta dal legittimo proprietario, è stata sottoposta a sequestro in attesa del provvedimento di restituzione da parte della competente autorità giudiziaria.
Comunicato stampa – foto archivio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *