Drive Throug anche a Sora, la soddisfazione di Mollicone e la stoccata a Loreto Marcelli

Roberto Mollicone 1

Era stato il primo a denunciare il fatto che a Sora, non si stavano svolgendo i tamponi Drive-Through, differentemente da Frosinone e Cassino. Ora dopo l’ annuncio del Sindaco De Donatis diramato oggi, e che da lo start anche a Sora per i suddetti campioni, Roberto Mollicone esulta: ” Eravamo stati i primi a sottolineare la mancanza di considerazione del nostro ospedale, per effettuare i campioni drive-through. Ora invece anche l’ Asl ci ha dato ragione, ed ha predisposto anche a Sora lo start per i tamponi in tenda. Non possiamo non mostrare la nostra soddisfazione, per aver ottenuto un risultato importante, che ancora una volta ci ha visto essere i primi nel denunciare un importante mancanza. Ci sentiamo di ringraziare i vertici Asl, per aver permesso anche al SS. Trinità, di svolgere questo esame, soprattutto perché rende meno problematico l’ impegno ai molti cittadini sorani e non, interessati. Dispiace e lascia rammarico, l’ ennesimo tentativo di strumentalizzazione messo in atto dal Consigliere Regionale Loreto Marcelli, che tenta di attribuirsi anche questa volta meriti non suoi, visto che la decisione presa dall’ Asl, nella persona della Dottoressa Magrini, è stata dettata solo ed esclusivamente dalla necessità di alleggerire le strutture di Cassino e Frosinone, che molti problemi avevano affrontato nell’ esecuzione dei tamponi, difficoltà legate al numero troppo elevato di cittadini recatisi presso i gazebo allestiti per l’ esecuzione dell’ esame. Ancora una volta non si può non sottolineare il goffo tentativo di Marcelli, di assumersi gli onori di provvedimenti che nulla hanno a che vedere con il suo “ipotetico” interessamento.
Comunicato stampa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *