Covid 19, da domani 1 novembre, il drive in di Frosinone sarà attivo anche di domenica

Coronavirus tamponi

In considerazione dell’aumento dei tamponi in corso di effettuazione, da domani, 1 novembre, il drive in di Frosinone sarà attivo anche di domenica, dalle ore 9 alle 13.Partono inoltre da lunedì 2 novembre le prenotazioni per tutti i drive al fine di conoscere in precedenza la fascia oraria prenotata ed evitare le file di attesa. Per le giornate di lunedì e martedì si accederà ai drive ancora come attualmente, ma da lunedì sarà possibile per ogni cittadino prenotarsi  direttamente dal sito della Regione “Salute Lazio” al link prenota-drive.regione.lazio.it, inserendo il codice fiscale e il numero della ricetta dematerializzata redatta dal MMG/PLS. Si troverà nella pagina di prenotazione ogni sede di drive (Cassino, Frosinone e Sora) così come ogni sede di distretto dei Centri per tamponi pediatrici. Ciascuno potrà quindi scegliere la sede e prenotarsi nelle fascie orarie disponibili, compresa la domenica per il solo drive di Frosinone.  Anche i cittadini che sono in sorveglianza e che devono sottoporsi al tampone dietro indicazione del SISP, devono prenotare l’accesso al drive con la medesima modalità, ovvero sul sito regionale con ricetta dematerializzata redatta dal MMG/PLSDa mercoledì prossimo, giorno di avvio degli accessi prenotati, non sarà consentito l’accesso ai drive e ai centri per tamponi pediatrici a coloro che non hanno effettuato la prenotazione sul sito regionale, per cui l’accesso sarà consentito per fascia oraria a coloro che sono muniti della stampa della prenotazione effettuata e della ricetta dematerializzata: si chiede la collaborazione dei cittadini per la buona riuscita dell’iniziativa, per cui occorre presentarsi ai drive soltanto in prossimità dell’ora prenotata e non nelle ore precedenti, perché non vi sarà necessità di attendere più dell’ora prenotata.Poiché presso i drive di Roma e Provincia, che sono stati avviati già dalle settimane scorse, si registra un certo numero di prenotati che non si presentano al drive, togliendo posto agli altri cittadini che ne hanno necessità, la Regione ha stabilito di far pagare la prestazione, pari a 68,69 euro a chi prende appuntamento e poi non accede al servizio, che al contrario è completamente gratuito per chi effettua il tampone; si raccomanda pertanto di utilizzare la funzione prevista nel sistema di prenotazione online per spostare o annullare la prenotazione effettuata nel caso si fosse impossibilitati a venire al drive nel giorno fissato.

comunicato stampa , foto repertorio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *