Coronavirus e pensioni: alle Poste di Piedimonte San Germano i volontari del COC supportano gli anziani in fila

PSG poste pensioni

L’Amministrazione Comunale di Piedimonte San Germano, in vista delle giornate dedicate al ritiro delle pensioni negli uffici di Poste Italiane, ha deciso di supportare, attraverso il COC, gli anziani che si recano agli sportelli con l’ausilio di volontari della Protezione Civile.

Nelle giornate dal 26 marzo al 1 aprile 2020 nell’ufficio postale di Piedimonte San Germano, i volontari supporteranno gli utenti nel rispetto delle regole del DPCM per il contenimento del contagio da Covid-19 gestendo il flusso dei cittadini, mantenendo le distanze di sicurezza di un metro tra le persone in coda, facendo entrare una persona alla volta nell’ufficio.

Con l’obiettivo di contribuire a contrastare la diffusione del Covid-19, infatti, Poste Italiane, nei giorni scorsi, ha reso noto che le pensioni del mese di aprile verranno accreditate dal 26 marzo per i titolari di un libretto di risparmio, di un conto BancoPosta o di una Postepay Evolution. I titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare i contanti dai ATM Postamat, senza bisogno di recarsi allo sportello.

RITIRO PENSIONI IN ORDINE ALFABETICO.

Coloro che invece non possono evitare di ritirare la pensione in contanti, nell’Ufficio Postale, dovranno presentarsi agli sportelli aperti, del proprio Comune di residenza, rispettando la turnazione alfabetica relativa ai cognomi che è stata disposta (il 26 marzo dalla A alla B; il 27 marzo dalla C alla D; il 28 marzo dalla E alla K, il 29 marzo dalla L alla O, il 30 marzo dalla P alla R il primo aprile dalla S alla Z).

In questa fase, ciascuno è invitato a entrare negli uffici postali esclusivamente per il compimento di operazioni essenziali e indifferibili, in ogni caso avendo cura di indossare la mascherina e i guanti e solo all’uscita del cliente precedente. È importante tenere la distanza di almeno un metro, sia in attesa all’esterno degli uffici che nelle sale aperte al pubblico.

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *