Coronavirus, bimba di 5 anni intubata in terapia intensiva: “Sindrome a sangue e reni”

coronavirus ospedale

Una bambina di 5 anni è stata intubata in terapia intensiva dopo essere risultata positiva al Covid-19. È successo a Padova, dove la piccola era giunta in pronto soccorso con un’insufficienza respiratoria. Le sue condizioni, come riportato da Il Mattino di Padova, sarebbero in leggero miglioramento. La paziente non soffrirebbe di patologie pregresse, tuttavia i medici parlano di una sindrome emolitico-uremica che avrebbe colpito sangue e reni. Tutta la famiglia è stata messa in isolamento e sottoposta al tampone. Ad allarmare i medici, secondo Il Corriere della Sera, ci sarebbe una patologia a carico di cuore e reni, che solitamente è associata a infezioni gastrointestinali. La sindrome emolitico-uremica potrebbe essere stata scatenata dall’infezione da Coronavirus. Il quadro clinico della piccola è ancora in fase di studio: se le preoccupazioni dei dottori fossero confermate, rappresenterebbe un primo caso mondiale.

Fonte tgcom24mediaset.it foto web 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *