Cisterna di Latina – Intervento di igienizzazione nel quartiere San Valentino, prossimi interventi in altre zone del territorio.

Igienizzazione anticovid 1
E’ iniziata nella mattinata di ieri una serie di interventi di igienizzazione in alcune aree della città al fine di contenere la diffusione del contagio da virus, in particolar modo Covid-19.
Le operazioni sono state svolte dal personale della Cisterna Ambiente su indicazione del Comune ed hanno interessato il più popolato quartiere di Cisterna, ovvero il San Valentino.
A partire dalle prime ore del mattino, con l’ausilio di un automezzo e di un addetto a terra, è stato distribuito mediante nebulizzazione liquido igienizzante. L’intervento è partito dalla rotatoria sulla via Monti Lepini di ingresso al quartiere proseguendo lungo via Moro, Stocchi, l’area mercato di piazza La Malfa e quella adiacente il centro polivalente. Nei prossimi giorni l’igienizzazione si estenderà nelle restanti aree del quartiere e poi progressivamente toccherà altre zone del territorio.
“Ringrazio la Cisterna Ambiente – ha commentato il Sindaco Mauro Carturan – per questo intervento che certamente non può considerarsi un efficace sistema di contrasto ma semmai di contenimento della diffusione del virus. Sul fronte dell’assistenza ai purtroppo ormai numerosi cittadini positivi al contagio da Covid-19, i nostri Servizi Sociali attivano tempestivamente un canale di comunicazione per verificare l’eventuale necessità di aiuto, soprattutto per coloro che non possono contare su una rete familiare nelle operazioni quotidiane di acquisto della spesa o medicinali”.
Si ricorda che Cisterna Ambiente, per chi è posto in quarantena e quindi impossibilitato a conferire nei cassonetti perché non serviti dal servizio “porta a porta”, il giovedì si reca nelle loro abitazioni per ritirare i rifiuti. Infine tramite il Centro Operativo Comunale (COC) è attivo l’indirizzo email emergenzacovid@comune.cisterna.latina.it per segnalare particolari casi di disagio o vera difficoltà.
comunicato stampa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *