Ceccano (FR) – Ancora l’ospedale a tenere banco per Emanuela Piroli e la sua coalizione

Emanuela Piroli Ceccano

Prendiamo atto della comunicazione della nuova Direttrice Generale della Asl di Frosinone, la Dott.ssa Pierpaola D’Alessandro, in merito al riassetto dei presidi ospedalieri e territoriali, per far fronte all’emergenza sanitaria in atto. Ci dispiace constatare che la struttura di Ceccano venga ignorata, nonostante in più occasioni avessimo sollecitato un sopralluogo per valutare la possibilità di un potenziamento e/o di una riconversione parziale in degenza ospedaliera, funzionale a supportare le altre strutture sanitarie. Leggiamo di progetti per Frosinone, Alatri, Anagni, Pontecorvo, Sora. Ceccano non pervenuto.

Riteniamo che una visita presso la oggi Casa della Salute di Ceccano, sia necessaria e possa rendere l’idea di come la struttura sia sfruttata al minimo delle potenzialità. Gli alberghi vanno bene per i pazienti, strutture sanitarie vere e proprie no?

In merito abbiamo interpellato, più volte, tutte le istituzioni: Ministero, Regione Lazio, Asl, Prefetto e Sindaco di Ceccano, ma a quanto pare la battaglia per l’ospedale interessa a pochi “politici”. Interessa, però, a noi, alla nostra comunità, all’ampio bacino di utenza del presidio. Siamo basiti dell’indifferenza della amministrazione comunale, del Sindaco Roberto Caligiore, primo responsabile della Salute Pubblica del comune e del Senatore ceccanese Massimo Ruspandini. Quest’ultimo, tra l’altro, ha sposato la battaglia per l’ospedale di Anagni, promuove il potenziamento dell’ospedale di Sora, ma “snobba” Ceccano.

Da parte nostra restiamo a disposizione e offriamo la nostra piena disponibilità a tutti gli enti e le istituzioni che abbiamo interpellato per l’ennesima volta. Vogliamo che l’offerta sanitaria cresca anche nella nostra città, centro nevralgico per posizione e bacino di utenza. Impensabile che sia fanalino di coda.

Coordinamento politico “Il Coraggio di Cambiare”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *