Castelliri (FR) – Commemorazione vittime Foibe

Castelliri comm vittime foibe
Sabato 8 Febbraio, per la prima volta a Castelliri, sono state commemorate le vittime delle Foibe, che riguardarono le popolazioni della regione carsica del Friuli Venezia Giulia e dell’Istria. Un eccidio tenuto nascosto ed oscurato per troppi anni dai libri di scuola. Difatti è impensabile, che una Nazione, di cui una parte di propri connazionali, che abbiano subito torture e violenze, nasconda per decenni e decenni, una pagina di storia Italiana così importante e terrificante, dall’altra. Vittime di queste barbarie furono sia militari che civili :tra cui uomini, donne, sacerdoti e bambini; poiché i Titini non risparmiarono nessuno, in quanto la loro unica colpa era proprio quella di essere italiani. Quindi spetta a noi il compito di non dimenticare, ed anzi il compito e il dovere di ricordare e trasmettere alle nuove generazioni ciò che è successo.
E Fratelli d’Italia è l’unico Partito che ogni anno, si fa onere di questa giusta causa, promuovendo simili iniziative per non dimenticare.
In quanto donna, è importante ricordare in maniera particolare Norma Cossetto, che è sia emblema della pulizia etnica, da parte dei Titini; che emblema delle violenze di gruppo e torture che tutte le donne subirono, e la quale le subì in prima persona. Oggi non a caso abbiamo scelto come monumento simbolico l’ Albero della Pace, poiché vogliamo che non si ripetano più tali atti nei confronti degli italiani. Ma nel contempo sia un messaggio di pace per tutti ; e sia un messaggio di speranza affinché tali barbarie non si commetta o più. E noi dobbiamo essere testimoni di speranza e di pace. Queste sono le dichiarazioni delle Portavoce Comunale di Fratelli d’Italia Castelliri, Lara Attanasio.  La commemorazione si è svolta alla presenza del Consigliere Comunale :Vincenzo Pessia ; del Presidente Provinciale FdI:Avv. Paoll Pulciani; il Presidente del Consiglio Provinciale :Daniele Maura; il Consigliere Provinciale FdI :Avv. Stefania Furtivo ; e tutti i Dirigenti di Fratelli d’Italia.
COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *