Cassino (FR) – Tentano di rubare cavi di rame all’ex ospedale civile “G. De Bosis: in due arrestati

furto di rame a Cassino Foto 2 del 15.02.20

Nel pomeriggio di ieri, in Cassino i Carabinieri della Sezione Radiomobile traevano in arresto in flagranza di reato per “furto aggravato in concorso e possesso ingiustificato di attrezzi atti allo scasso”, un 38enne del luogo ed un 36enne di Villa Santa Lucia, entrambi già censiti per reati specifici ed in materia di stupefacenti.I predetti venivano sorpresi dai militari operanti, all’interno del reparto di ostetricia  del dismesso  ospedale civile “G. De Bosis” sito in via Di Biasio, mentre tentavano di asportare fili di rame dall’impianto di illuminazione. Nell’occorso i due malfattori avevano già sfilato dalle canaline dell’impianto elettrico oltre 45 kg di fili di rame di varie sezioni e svitato dall’impianto idraulico 12 chiavi di arresto in ghisa. Stante la flagranza del reato, i due venivano dichiarati in stato di arresto, mentre gli oggetti da scasso utilizzati venivano contestualmente sottoposti a sequestro.  Gli arrestati, espletate le formalità di rito, come disposto dall’Autorità Giudiziaria venivano sottoposti al regime degli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni di residenza.

comunicato stampa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *