Cassino (FR) – FCA, Cicacciarelli (FI): “Assordante silenzio dalla Regione Lazio sulla mia proposta di istituire un tavolo tecnico”

ciacciarelli

“Assordante da parte della Regione Lazio il silenzio sulla mia proposta di istituire un tavolo tecnico sulla Fiat. Quella di cui parliamo è una crisi molto grave, che, tuttavia, non sta avendo la giusta attenzione da parte della politica. Io non ho mai sottovalutato la cosa, soprattutto dopo l’istituzione dell’ecotassa, vero e proprio flagello per i piani industriali di FCA in Italia. Il governo giallo-verde ha dimostrato una totale negligenza di fronte alla piena occupazione di migliaia di operai ed impiegati, quelli dello stabilimento Fiat Chrysler di Piedimonte San Germano, e la stessa cosa sta facendo Zingaretti nel Lazio. Dico io, ci vuole tanto a convocare un tavolo di crisi? Dovrebbe essere il primo pensiero di Zingaretti, vista l’importanza che lo stabilimento riveste per tutto il Centro Italia. Ma i fatti da parte del nostro presidente sono pari a zero. Il gruppo automobilistico ha chiuso anche il secondo trimestre del 2019 con il segno meno.: le consegne sono crollate del’11%, 1.157.000 veicoli, un brutto calo rispetto al 2018. A dirlo è lo stesso amministratore delegato Manley. La parabola discendente in Italia è iniziata con l’adozione da parte del governo gialloverde del provvedimento noto come “ecotassa”.  La situazione è estremamente drammatica per il settore dell’automotive in Italia, la regione dovrebbe tenere alta l’attenzione sullo stabilimento Fiat Chrysler di Piedimonte San Germano/Cassino, ma sembra che abbiano tutti voglia di andare in vacanza… Una questione cruciale come questa non può essere messa in stand-by. Zingaretti è vergognoso.”Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli, Forza Italia/ Laboratorio Lazio per il cambiamento.

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *