Cassino (FR) – Controlli contenimento Covid 19: i risultati

carabinieri gazzella

banner liritv nuovoIncessanti i servizi di prevenzione predisposti per il contenimento del contagio da Covid-19 e dei reati in genere, da parte dei Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Cassino, nel territorio di competenza. Nel corso di tali servizi sono stati conseguiti i seguenti risultati:
CASSINO.
I militari della Sezione Radiomobile della locale Compagnia contestavano a due persone la violazione amministrativa, sancita ex D.L.19/2020 Covid-19, poiché controllati a bordo di un’autovettura non fornivano motivazioni valide circa la loro presenza. Inoltre uno dei due, un 19enne di Cassino controllato dai militari operanti alla guida dell’autovettura,  veniva sanzionato ai sensi dell’Art.117 Co.2 bis e Co.5 del C.d.S. poiché titolare di patente di guida conseguita da meno di un anno circolava alla guida di un autoveicolo di potenza superiore a quella consentita. Il documento di guida è stato ritirato.
Nel corso del medesimo servizio i Carabinieri controllavano un 46enne del luogo,  alla guida di un motociclo, sanzionandolo ai sensi degli artt.116 c.15 e 17 e 193 Co.2 del C.d.S. poiché circolava senza essere in possesso di patente di guida poiché revocata, con provvedimento del Prefetto di Caserta nel mese di luglio 2019, ed in quanto sprovvisto della prescritta copertura assicurativa. Il motociclo è stato sottoposto a sequestro. Gli stessi militari proponevano alla Questura di Frosinone per l’irrogazione del provvedimento di rimpatrio dal comune di Cassino con il foglio di via obbligatorio un 27enne, residente nella Valle dei Santi, censito per resistenza e minaccia a P.U. e reati contro la persona. Il predetto veniva controllato a Cassino mentre si aggirava con atteggiamento sospetto nei pressi delle autovetture parcheggiate alla stazione ferroviaria.
COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *