Cassino – Accusato di percepire il RdC indebitamente,difeso dall’Avv. Picano che dimostra l’estraneita’ del suo assistito

picano 23

l Giudice dell’Udienza Preliminare del Tribunale di Cassino, dott. Domenico Di Croce, ha pronunciato sentenza di non doversi procedere nei confronti di un cittadino di Cassino, assistito dall’avv. Gabriele Picano, accusato dalla Procura di aver beneficiato del reddito di cittadinanza ai danni dell’INPS rendendo dichiarazioni non vere. L’avv. Picano ha dimostrato la totale estraneità ai fatti del suo assistito tale per cui il Giudice del Tribunale di Cassino ha accolto la sua tesi, evitando il giudizio dibattimentale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *