CappadociaFutura sostiene Lorenzin con la candidata Silvia Federici: “Crediamo in un progetto di qualità”

silvia federici

Sono scaduti questo fine settimana i termini per la presentazione delle liste in vista delle elezioni amministrative 2020. Manca poco meno di un mese, nel comune di Cappadocia per il rinnovo del consiglio comunale. Nella lista di Cappadocia nel Cuore, guidata dal candidato sindaco Lorenzo Lorenzin, ha aderito anche il giovane gruppo Cappadocia Futura, rappresentato dalla giovane Silvia Federici, originaria di Verrecchie.“Ho avuto il piacere di confrontarmi con molte persone, ne mancano tante, ma il tempo non manca”, spiega la candidata, “in tanti mi hanno richiesto e incoraggiato nell’intraprendere questa strada difficile, ma al contempo ricca di impegno e passione. Con il mio gruppo, abbiamo deciso di sostenere Cappadocia Nel Cuore di Lorenzin perché ha condiviso e accolto le nostre idee. Abbiamo creato un progetto nuovo, all’avanguardia. Un progetto serio, valido e ambizioso per rendere efficiente un programma di politica territoriale che mette le frazioni come Verrecchie al primo posto”.I soliti interessi personali hanno stancato è la frase che ho sentito di più dalle persone con cui mi sono confrontata. Sono felice di aver raccolto questo genere di riflessioni perché è arrivato il momento di riscoprire un voto libero e consapevole che ragioni sulla qualità delle persone e sulle loro idee. Io non mi affiderei mai ad un medico incapace e allora perché affidare il Paese a persone che non hanno dimestichezza con il mondo politico? Perché pensare che tutti possono fare politica? È arrivato il momento di cambiare e siamo sulla buona strada.Con sorpresa, mi accorgo, finalmente, che le persone vogliono riconquistare sempre di più questa libertà e consapevolezza del voto. Le persone oggi ricercano la qualità”, conclude, “Infine, vorrei fare un in bocca al lupo a tutti i partecipanti, anche ai miei avversari. Purtroppo leggo di tanti commenti, post e articoli al vetriolo contro la sottoscritta e contro altri candidati solo perché avversari. Rendiamo meno tossica la competizione e parliamo maggiormente di contenuti e del bene di Cappadocia. Sono sicura che gli elettori apprezzerebbero maggiore serietà e sobrietà da parte di chi chiede la loro fiducia”.
COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *