Calcio, stop del Sora in casa che perde con il Vicovaro

SORA-VICOVARO 1-2

Impresa del Vicovaro (altra squadra rispetto al 6-1 subìto all’andata), che stoppa il Sora con un 2-1 in rimonta, interrompendo così la striscia di 26 vittorie consecutive dei bianconeri, che non perdevano in campionato dalla prima giornata. Gara che si accende nel secondo tempo dopo il vantaggio sorano con Jammeh, grazie a Chavez che ribalta il risultato con una doppietta in 7′.

Sora che deve fare a meno di Mastrantoni, operato in settimana al ginocchio, e Origlia, squalificato. Assente dell’ultima ora anche Marcello Di Palma. Primo tempo a ritmi blandi, complice anche il primo caldo di stagione. La prima conclusione dei bianconeri è al 17′ con un colpo di testa centrale di Costantini, bloccato dal portiere ospite Maiorani. Al 31′ l’ex Copponi impegna Vento con un sinistro direttamente da calcio di punizione. Al 32′ Sganzerla deve lasciare il campo per un infortunio, sostituito da Cialone.
Nella ripresa, come detto, la partita si accende dopo il vantaggio del Sora al 10′ con Jammeh che insacca un bell’assist di Corsetti, servito a sua volta da Prati. Il Vicovaro reagisce subito e al 15′ pareggia con un colpo di testa ravvicinato di Chavez, smarcatosi sul secondo palo. Lo stesso numero 10 ospite completa la rimonta al 22′ insaccando con un destro preciso dopo un’azione in contropiede di Ciaramelletti (altro ex di giornata), che trova un’autostrada sulla fascia destra e serve l’assist vincente. Il Sora non ci sta e si butta in avanti alla ricerca del gol, che sfiora al 35′ con Di Stefano, la cui semirovesciata di destro timbra la traversa. L’ultimo brivido al 45′ con un colpo di testa di Costantini (spostato in attacco da mister Ciardi), parato da Maiorani, Il Vicovaro vince meritatamente, compiendo una bella impresa e guadagnando tre punti pesanti per alimentare le speranze di salvezza. A fine partita la squadra di mister Solimina festeggia sotto la curva del Cavaliere insieme al buon gruppo di tifosi arrivati allo stadio Tomei.
SORA-VICOVARO 1-2
SORA: Vento, Fumagalli, Sganzerla (32’pt Cialone), Prati (27’st Paolucci), Costantini, Giorgi, Pagliaroli, Jammeh (18’st Lapenna), Di Stefano, Corsetti, Palomobi (38’st Arduini). A disp.: Simoncelli, Proia, Tomasco, Capogna, Tozzi. All. Ciardi.
VICOVARO: Maiorani, Mauroni (44’st Attili), Prosperini, Ilari, Canciani (33’st Giocondi), Ianzi, Ciaramelletti (38’st Cesarini), Copponi, Prioteasa (44’st Langiotti), Chavez, Taverna. A disp.: Domenici, Fratini, Ferrari, Di Fausto. All. Solimina.
ARBITRO: Orlandi di Siracusa.
MARCATORI: 10’st Jammeh (S), 15’st e 22’st Chavez (V).
NOTE: ammoniti Sganzerla, Maiorani, Ianzi, Copponi, Langiotti; angoli 7-6; rec. 2’pt, 5’st.

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *