Calcio/ Rieti-Reggina annullata. È il giorno più nero per il calcio amarantoceleste

rieti_reggina

Rieti-Reggina è stata annullata. La partita delle polemiche, col Rieti in campo con la Berretti (a causa dello sciopero dei calciatori della prima squadra senza stipendio) contro la capolista Reggina, non si gioca. Formalmente ci sono irregolarità nella distinta di gara del Rieti: Lorenzo Pezzotti non ha la deroga (come ce l’aveva dopo le dimissioni di Mariani) per guidare una gara di C anche con i ragazzi in campo. Il primo allenatore del Rieti, Bruno Caneo, ha inviato nei giorni scorsi un certificato medico per non essere presente, così come l’ha inviato il suo vice Antonio Maschio. Dal club, e in particolare dalle parole del dg Pierluigi Di Santo, dicono di aver richiesto la deroga per Pezzotti ma di non aver mai ottenuto risposta dalla Lega. Attesi i 45′, l’arbitro Michele Di Cairano di Ariano Irpino ha ufficializzato l’annullamento del match per le irregolarità. Nessun fischio finale visto che la gara non è mai iniziata.Quella odierna è la pagina più triste mai vissuta in città per il calcio amarantoceleste. Da considerare che per “assistere” alla gara anche se a porte chiuse, sono arrivati in tutto una cinquantina di tifosi Reggini che hanno solidarizzato col club di casa . Presenti fuori dallo stadio anche molti tifosi del Rieti. Le due squadre, ufficializzato l’annullamento, hanno iniziato un allenamento. Il Rieti va incontro a uno 0-3 a tavolino. Da capire anche se subirà una multa e a una penalizzazione.

fonte Rietilife

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *