Boville Ernica – Sicurezza a scuola, alla “Di Cosmo” arrivano le telecamere

Boville FOTO Telecamere lavori scuola Di Cosimo (1)

SICUREZZA A SCUOLA, ALLA “DI COSIMO” ARRIVANO LE TELECAMERE
Il sindaco Perciballi e gli assessori Fabrizi e Fratarcangeli: “Abbiamo completato interventi per 70mila euro che hanno riguardato anche i sistemi antincendio, l’abbattimento delle barriere architettoniche, la sostituzione delle porte interne e le vie di fuga”.

Quattro telecamere di sicurezza con collegamento wi-fi a un monitor e a un impianto di registrazione. Sono state installate in alcuni punti sensibili della scuola primaria Alfredo Di Cosimo del capoluogo, a completamento dei lavori di messa in sicurezza: il Comune ha investito 70mila euro per la messa a norma degli impianti, delle vie di fuga e delle porte. “Stiamo lavorando per dare ai nostri ragazzi edifici sempre più sicuri – spiegano il sindaco Enzo Perciballi, l’assessore ai Lavori pubblici Benvenuto Fabrizi e l’assessore all’Istruzione Anna Maria Fratarcangelisia sotto l’aspetto delle norme antincendio che della sicurezza degli immobili e degli scolari”.

I lavori che si sono conclusi nei giorni scorsi con l’installazione (come deterrente contro gli atti vandalici e per la sicurezza dei nostri bambini) delle telecamere di sicurezza con collegamento wi-fi, visione notturna, sirena e illuminazione integrati, registrazione e un monitor – chiosano il primo cittadino e gli assessori – hanno riguardato anche una serie di altri interventi su più fronti. L’abbattimento delle barriere architettoniche con l’adeguamento dell’uscita nell’area dell’ingresso principale tramite la realizzazione di un pianerottolo che ha permesso di eliminare i gradini esistenti fra la porta e lo spazio esterno. La sostituzione delle porte interne sulle vie di fuga con altre rispondenti alle normative antincendio, nelle aule, nei bagni e al laboratorio di musica per garantire le vie di fuga. La realizzazione dell’impianto illuminazione di emergenza per garantire la sicura evacuazione delle persone in caso di necessità: lungo le vie di fuga e sulle uscite di sicurezza i segnali luminosi rimarranno sempre accesi nell’arco delle 24 ore, anche nel caso in cui si verifichi l’interruzione di energia elettrica. Abbiamo installato anche i rilevatori di fumo e la segnaletica antincendio per meglio individuare gli idranti e gli estintori”.

Concludono gli amministratori: “L’obiettivo della nostra Amministrazione è quello di garantire a tutti gli scolari strutture sempre più confortevoli ma soprattutto sicure, a migliore garanzia del diritto allo studio. Lo dimostrano i tanti cantieri aperti nei vari plessi del territorio”.

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *