Boville Ernica – Scuole e parchi gioco, manutenzione e sicurezza

Boville manutenzione scuole e giochi

Il sindaco Perciballi: “Numerosi gli interventi dell’Amministrazione su cancelli, porte e tapparelle nei plessi scolastici. Al centro dell’attenzione anche altalene e scivoli per i più piccoli”

Non soltanto lavori strutturali e straordinari ma anche normale manutenzione. Continua incessante l’impegno dell’Amministrazione comunale con lo sguardo sempre rivolto verso le scuole e il mondo dei bambini e dei ragazzi. È in atto in questi giorni la sistemazione di cancelli, porte e tapparelle. “Alcuni interventi sono stati già eseguiti di pari passo con i più corposi lavori di isolamento termico, di messa a norma degli impianti, delle porte, degli spazi e quant’altro – spiegano il sindaco Enzo Perciballi e gli assessori Benvenuto Fabrizi e Anna Maria Fratarcangeli – mentre altri sono in corso e riguardano il miglioramento della sicurezza quotidiana a beneficio di operatori e alunni. Nella scuola di Valle Ariana sono stati sistemati il cancello scorrevole dell’ingresso principale e alcune finestre, è stato realizzato un nuovo cancelletto interno con la messa in sicurezza anche del muretto adiacente a cui i bambini avrebbero potuto arrampicarsi. A Santa Liberata la manutenzione riguarda la scuola materna dove verrà eseguita in questi giorni la sistemazione della porta d’ingresso mentre siamo già intervenuti sul cancelletto delle scale al primo piano e su tutte le tapparelle avvolgibili. Alla De André di Scrima è stato sistemato il cancello scorrevole principale mentre nella scuola di San Lucio sono state sistemate la porta tagliafuoco della mensa e il cancelletto esterno. Nel plesso della scuola primaria Di Cosimo la manutenzione ha riguardato le porte della mensa e le tapparelle avvolgibili. In quest’ultimo caso la manutenzione è ancora in corso e nei prossimi giorni alcuni avvolgibili verranno sostituiti con altri nuovi. Infine, è stato messo in sicurezza il parco giochi di Santa Liberata che ora è di nuovo agibile: sono stati sostituiti alcuni gradini in legno dello scivolo e realizzati nuovi fissaggi per le catene che sorreggono i seggiolini delle altalene. Perché il benessere e la sicurezza dei nostri bambini e ragazzi vengono prima di tutto”.

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *