Boville Ernica – Finanziati dal Ministero dell’Interno un milione e 635mila euro di opere pubbliche

boville-ernica-sindaco-enzo-perciballi

Cinque progetti su cinque, presentati dall’Amministrazione del sindaco Enzo Perciballi e finanziati dal Ministero dell’Interno, per un totale di un milione e 635mila euro. Di essi soltanto uno prevede una compartecipazione comunale per una quota di circa otto mila euro. Boville Ernica è uno dei due soli Comuni della provincia di Frosinone (l’altro è Ferentino) a vedersi finanziati cinque progetti per opere da ammodernare e rendere più adeguate alle esigenze attuali. Questa volta a beneficiare dell’ottimo risultato raggiunto oltre alle scuole, la cui parte di contributi va ad aggiungersi a quelli già ottenuti per oltre un milione e mezzo di euro, saranno anche punti strategici del centro storico e il più importante tratto di collegamento comunale, che necessita di ammodernamento: così da dare inizio a un processo di innovazione dell’asse viario “Svincolo superstrada – Casavitola” e collegare più rapidamente tutta la dorsale da Sant’Angelo (al confine con Veroli) fino a Colle Martino (al confine con Strangolagalli) all’area est e nord della provincia. Così l’Amministrazione comunale fa poker d’assi: potrà aprire altri cantieri e rimettere a nuovo strutture e aree pubbliche come ormai sta avvenendo da molti mesi sul territorio, con numerosi lavori già in corso o terminati. Il che equivale anche a economia che gira.

Ecco i progetti presentati e finanziati: viabilità interna comunale via Colicillo: 420mila euro; recupero pavimentazione centro storico: 495mila euro; recupero pavimentazione Piazza San Pietro centro storico: 155mila euro; eliminazione barriere architettoniche scuole elementari Casavitola, Scrima e Capoluogo Di Cosimo: 210mila euro; messa in sicurezza scuola materna San Lucio, scuola elementare Casavitola e scuola materna Valle Ariana: 355mila euro; per un totale di 1milione e 635mila euro.  

Sono stati indubbiamente premiati l’impegno e la progettualità che questa Amministrazione comunale ha messo in atto sin dal giugno 2018, nelle ore immediatamente successive all’insediamento – il commento del sindaco Enzo Perciballi e del vicesindaco con delega all’Urbanistica e ai Lavori pubblici, Benvenuto Fabrizi -. Dopo anni di stasi più totale o di lavori fatti contraendo mutui che graveranno a lungo sul Bilancio comunale, e quindi sulle tasche dei cittadini, ora i fatti dicono che l’avvento della nostra Amministrazione ha segnato un’inversione di rotta: le opere pubbliche si fanno soprattutto con i finanziamenti provenienti dagli altri enti superiore limitando al massimo il ricorso ai mutui, investendo sui progetti e facendo programmazione. Ma soprattutto le opere pubbliche si fanno”.

 

Il sindaco dott. Enzo Perciballi

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *