ASAPS, Lazio maglia nera per incidenti stradali. Ciacciarelli (Lega): “La Regione investa più sulla sicurezza stradale”

CIACCIARELLI IN CONSIGLIO REGIONALE
“Secondo l’ASAPS, l’Associazione Sostenitori e Amici della Polizia Stradale, il Lazio sarebbe in testa alle classifiche nazionali per quanto concerne il numero di incidenti plurimortali. Nel primo semestre del 2020 questi ultimi sono stati 37 in tutta Italia, la nostra Regione si colloca al primo posto con 7, seguita da Lombardia 4, Emilia Romagna, Veneto, Puglia 3 e così via. Naturalmente molto spesso i sinistri si verificano per colpi di sonno o distrazioni varie, ma un numero considerevole di questi per la scarsa manutenzione stradale. Penso ad esempio alla S.R 630, la nota Cassino-Formia, arteria in cui hanno perso la vita davvero troppe persone, e che soltanto dopo anni di battaglie interminabili condotte dal sottoscritto e da vari comitati è stata messa in sicurezza. Pertanto lancio un appello alla Regione Lazio affinché si attivi in maniera rapida e risolutiva per condurre interventi di manutenzione stradale sui tratti di sua competenza. La sicurezza dei cittadini deve essere al primo posto.”
Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli (Lega).
COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *