Arpino (FR) – Via Fornaci: strada sfasciata, monta la protesta

Via Fornaci arpino..

L’amministrazione comunale di Arpino torna nel mirino della protesta. A puntare l’indice contro il sindaco Rea sono diversi residenti di via Fornaci,località Crepaccio, in contrada Vallone, che in una nota corredata da eloquenti immagini, lamentano l’indecoroso strato in cui versa la strada comunale lungo la quale abitano. ‘Ad Arpino – scrivono – non esistono soltanto via Aia Comune e via Casale dove sono stati installati lampioni ‘a comodità’, ma esistono anche altre strade comunali come via Fornaci – Crepaccio che non solo sono prive di lampioni e completamente al buio ma anche dissestate e ‘sbarrate’ da sterpaglie e recinzioni discutibili, fatte a volte di ferraglia arrugginita e quindi pericolose per persone e mezzi, poste lungo il margine della carreggiata. Un tratto di strada – aggiungono – è stato chiuso completamente dal Comune obbligando i cittadini a transitare sull’altra metà della via, che è in condizioni precarie e non si sa chi e quando debba sistemarla’. Da tempo i cittadini sollecitano interventi, ma in Comune fanno finta di niente. ‘E il Corona virus non c’entra nulla – sottolineano – visto che sono mesi e mesi che chiediamo manutenzione. Anche qui paghiamo le tasse ma gli amministratori comunali continuano ad ignorare il problema’. Più di qualcuno ce l’ha con il vice sindaco Sera, che dovrebbe tutelare la ‘sua’ zona. E ce l’hanno pure con l’assessore Biancale. Si teme l’interesse pubblico ‘particolareggiato’, cioè a chi si ed a chi no, vale a dire interventi mirati. ‘Speriamo che non sia così – concludono – ma intanto la strada è sfasciata e nessuno l’aggiusta’.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *