Arpino (FR) Iafrate: “Paese senz’acqua, cittadini abbandonati”

ARPINO SENZ'ACQUA...

《Un paese senza controllo, completamente allo sbando. Ad Arpino sono solo proteste》. Mauro Iafrate, capogruppo consiliare di Forza Italia, si scaglia contro l’amministrazione comunale incapace di tutelare i cittadini, come sta capitando in questo periodo per i pesanti disagi sofferti a causa della mancanza di acqua. L’esponente dell’opposizione aggiunge: 《Basta fare una capatina sui social per scorgere tutta l’amarezza della gente da giorni alle prese con rubinetti a secco e serbatoi vuoti. Proteste e lamentele si susseguono una dietro l’altra da professionisti, commercianti, semplici cittadini abbandonati da chi dovrebbe rappresentarli》. L’attacco è frontale, nel mirino finiscono sindaco, giunta e maggioranza: 《Rea ha sempre avuto un rapporto molto collaborativo con Acea ponendosi in posizione supina e ancora non siamo riusciti a capire le vere ragioni. Dovrebbe tutelare gli arpinati, alzare la voce, inviare diffide, chiedere il servizio sostitutivo delle autobotti. Rivolgersi, se necessario, alle autorità competenti. Una volta si faceva così. Ma il sindaco non si muove, la maggioranza sonnecchia. Evidentemente non intende disturbare il gestore.Eppure quella lezione rimediata qualche tempo fa nel salone della Provincia quando venne duramente contestato dalla gente dopo aver votato per l’aumento della tariffa idrica avrebbe dovuto insegnargli qualcosa. Spero vivamente che su questo problema qualcuno non stia speculando per raccattare qualche consenso e mi auguro una rapida soluzione per evitare che ai cittadini sia rovinato anche questo Ferragosto. Del resto l’amministrazione in carica è quella del cambiamento, ma dopo sei anni è cambiato poco o nulla. Anzi in alcuni casi la situazione è peggiorata》.
Luca Reale

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *