Arpino (FR) – Giunta, quante assenze per la Polsinelli!

Screenshot_20200115-172651_WhatsApp

Magari ha un futuro come attrice (secondo i critici più accreditati il ruolo della Madonna in una recente iniziativa lo ha svolto egregiamente), certo è che come assessore non brilla affatto.E non solo non brilla, ma spesso è anche assente alle sedute di giunta. Riunione che per l’amministratore pubblico presuppongono assunzione di responsabilità e nei fatti giustificano l’indennità mensile, lo ‘stipendio’ che gli arpinati passano a chi governa (e a volte sgoverna) il paese.Ed invece Valentina Polsinelli (foto di Gianna Reale), l’assessora al turismo che non c’è, già delegata nella precedente consiliatura alle attività produttive e pure alla lotta contro il cinipide del castagno, in Comune si vede raramente. Nelle ultime quattro riunioni di giunta risulta assente, anche quando c’erano da esaminare questioni importanti. Eppure gli orari delle convocazioni erano favorevoli, coniugabili con gli impegni lavorativi dell’assessora (da circa un anno dipendente del Gal di Ceprano, quello a cui Arpino non ha voluto aderire). E così all’albo (dove si trovano delibere pubblicate anche un mese e mezzo dopo la seduta) si legge che il 3 dicembre alle ore 19.30 non c’era. Il 14 dello stesso mese (ore 18.20) nemmeno. Ed ancora: il 20 del mese scorso sempre assente (ore 14.30) ed infine non c’era nemmeno il 7 gennaio scorso (ore 18.30). Se la Polsinelli non ha tempo di dedicarsi ‘con le unghie e con i denti’ agli interessi della comunità, oppure non vuole farlo magari perchè in rotta di collisione con qualche collega (asilo nido docet), prenda carta e penna e con una bella firmetta molli tutto, indennità compresa. Tanto è noto ai quattro venti che l’assessorato al turismo nei fatti non si trova in Comune ma nella succursale di Piazza Municipio, proprio all’angolo sotto il Convitto.Insomma, la Polsinelli deve decidersi: o fa l’assessora, oppure si dimetta. Perchè di questo passo rischia di superare le assenze della Manuel…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *