Arpino (FR) – Degrado tra i vicoli e sul belvedere

DEGRADO BELVEDERE ARPINO

Continua l’ opera di denuncia da parte di CasaPound Italia in territorio arpinate. Nei giorni scorsi, infatti, i militanti della tartaruga frecciata hanno effettuato una passeggiata tra le strade e i vicoli della città, evidenziando gli aspetti più facilmente individuabili. Queste le dichiarazioni del responsabile cittadino di CasaPound Italia affidate al responsabile cittadino Roberto Mollicone: ” Chiunque si rechi ad Arpino non può non notare lo stato di degrado in cui versano diverse zone della città. Tra vicoli trasformati in bagni all’ aperto, spazi verdi non curati, e panchine divelte, la città gestita dal sindaco Rea non sembra proprio splendere come dovrebbe. Basta fare una passeggiata sul belvedere per constatare con mano quanto degrado ci sia, tra muraglioni coperti di erbacce, panchine divelte, e il monumento intitolato a Giulia Carnevale che giace in uno stato di abbandono assoluto. I vicoli del centro sono utilizzati come servizi igienici a cielo aperto, soprattutto nel fine settimana. Questo è il marchio che l’ amministrazione Rea sta dando alla città.”

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *