Arce – L’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia apre una sede in paese

anfi1

Una nuova sede per l’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia. È in funzione dallo scorso 25 gennaio in Corso Umberto I ad Arce nei locali adiacenti al Museo Antropologico “Gente di Ciociaria”. Grazie alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale, l’associazione dei finanzieri in congedo ha potuto seguire il trasferimento di sede da Ceprano ad Arce per affiancarsi alla nuova Tenenza di Via Guglielmo Marconi.

«Seguendo la scia della Guardia di Finanza – ha detto il presidente della neo Sezione di Arce, Luogotenente in pensione Giuliano De Biasio – anche l’Anfi dal 25 gennaio è operativa nel paese della media Valle del Liri. Il trasferimento – ha aggiunto De Biaso – è stato possibile grazie alla concessione di un locale idoneo per le nostre attività da parte del Comune di Arce. A tal proposito colgo l’occasione per ringraziare il Sindaco Luigi Germani e tutta l’Amministrazione comunale di Arce per la disponibilità prestata. Sono convinto che, con l’avvento dell’Anfi, la cittadina aggiunga un nuovo tassello positivo ai primati che da tempo custodisce. Oltre al Sindaco è doveroso da parte nostra rivolgere un sentito ringraziamento alle gerarchie del Corpo che si sono attivate ed impegnate fattivamente per questa nuova sede, a cominciare dal Comandante provinciale di Frosinone Colonnello Cosimo Tripoli, al Comandante di Gruppo di Cassino Tenente Colonnello Salvatore Rapuano e al Tenente Ciro Vitale Comandante della Tenenza di Arce. La nostra associazione, che non ha finalità di lucro, è presente su tutto il territorio nazionale con 290 sezioni e oltre 31mila iscritti, vanta anche una sezione all’estero a Bruxelles. Nella prima metà di Maggio – ha concluso il Luogotenente – sperando che la situazione pandemica lo consenta, faremo l’inaugurazione ufficiale della nuova sede».

Soddisfazione per la nuova sede dell’Anfi è stata espressa anche dal Sindaco Luigi Germani.

«È per noi motivo d’orgoglio – ha detto il primo cittadino – ospitare le attività dei finanzieri in pensione ad Arce. Non appena il Comandante Vitale ci ha prospettato questa possibilità – ha spiegato – ci siamo attivati immediatamente affinché venisse individuato un locale idoneo. Sappiamo delle numerose attività che l’Associazione svolge in favore degli associati ma anche verso le istituzioni, affiancandole in alcuni servizi volti a garantire maggiore organizzazione e sicurezza in occasione di eventi e cerimonie e promuovendo iniziative di solidarietà nei confronti dei meno abbienti della comunità. Insomma – ha concluso Germani – una nuova ed importante realtà a servizio del nostro territorio».

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *