Aprilia (LT) – È scomparso Lino Palladinelli presidente dell’associazione apriliana “Arti,Mestieri e Tradizioni”

Lino Palladinelli. mostra fotografica giugno 2020

La città di Aprilia piange oggi la scomparsa dopo breve malattia  di Lino Palladinelli presidente dell’associazione “Arti,Mestieri e Tradizioni”. Instancabile promotore ed organizzatore di molteplici eventi ed iniziative, sagre e fiere, dei concorsi Miss e Mister Aprilia, nonché colonna storica del Carnevale apriliano.

Ultima iniziativa la mostra fotografica organizzata l’estate scorsa presso il piazzale dell’oratorio della Chiesa di S. Michele Arcangelo aveva ha riscosso grande successo di pubblico. Al suo progetto avevano aderito con entusiasmo una trentina di associazioni apriliane.

Nell’82esimo della fondazione la storia di Aprilia era stata riproposta in centinaia di foto su varie tematiche: ambiente, arte, cultura, eccellenze, musica, ricordi, sport, storia, territorio e tradizioni.

Esprime cordoglio la presidente dell’associazione “Un ricordo per la pace” che con Palladinelli condivideva il sogno di realizzare un museo Civico della Città.

Migliaia di pezzi  della collezione di Palladinelli costituita da antichi attrezzi agricoli  e relative alle tradizioni contadine e artigianali  erano state offerte al Comune di Aprilia per un’esposizione permanente.

“È una grave perdita per la città di Aprilia quella dell’amico Lino Palladinelli. Persona schietta e sincera dotata di grande capacità organizzative, nonché della rara capacità di coinvolgere i cittadini e le associazioni nelle sue iniziative, con quell’entusiasmo e la semplicità che lo contraddistinguevano, così come il grande amore per la nostra città.

L’ultimo evento organizzato quest’estate ad Aprilia, la mostra fotografica sulla storia di Aprilia, lo ha dimostrato ancora una volta. Sfidando il periodo difficile della pandemia aveva voluto dare un segnale positivo  di ripartenza rimarcando l’importanza delle attività culturali socializzanti, così penalizzate dalle restrizioni anti-covid.

Tra i ricordi oggi mi suscita tenerezza quello nell’organizzazione di Osmosi, festival della cultura apriliano: la  sua grande disponibilità verso tutti  e la felicità  nell’accogliere  le scolaresche alla mostra della sua collezione allestita presso i locali dell’ex Claudia.

Continueremo a lavorare come ci hai indicato tu, in auspicabile crescente sinergia con le altre associazioni, cercando di raggiungere quelli che erano i tuoi obiettivi per la crescita della città che tanto amavi, Aprilia. Ci mancherai, molto.

Esprimo a nome della mia associazione le più sentite condoglianze alla famiglia ed a tutti i suoi cari.

Addio, Lino!”

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *