Amministrative/ Annalisa Paliotta:”Diamo valore alle nostre risorse, riscopriamo la pontecorvesita'”

Paliotta Pontecorvo

La riscoperta dei luoghi e delle tradizioni locali non è un progetto di promozione fine a se stesso ma l’anticamera di un processo di valorizzazione del territorio che può gettare le basi di un vero e proprio programma turistico locale. L’esperienza della quarantena e il senso di fragilità generale derivati dall’emergenza Covid-19, hanno offerto risalto al turismo lento e sostenibile e al turismo di prossimità, due modi di viaggiare e vivere i territori che non conoscono stagioni e possono essere vissuti in ogni periodo dell’anno.Sono tanti i progetti da attuare per la città di Pontecorvo e rivolti al rilancio del territorio e delle sue tipicità. Proprio il recupero di questa “pontecorvesità” è uno dei punti in programma della lista n.2 “Cambiamo Pontecorvo”, e della candidata a sindaco Annalisa Paliotta.“Dietro il recupero e la valorizzazione del nostro territorio e delle nostre risorse – afferma Annalisa Paliotta  – c’è l’idea di esportare le tradizioni e la cultura locale anche al di fuori dei confini cittadini. Pensiamo ad esempio al fiume: tra i nostri obiettivi c’è quello di restituire decoro e bellezza a una ricchezza unica per la città. Attraverso un programma di manutenzione ordinaria e la collaborazione di realtà associazionistiche, possiamo organizzare percorsi di escursionismo che esaltino la natura e le caratteristiche del luogo. Molte iniziative possono essere programmate anche per la promozione della cultura locale, i costumi, la gastronomia, i numerosi avvenimenti stagionali (come ad esempio la trebbiatura e la vendemmia) che contraddistinguono la vita nelle nostre campagne. Penso a fiere e sagre, certo – continua Paliotta – ma penso anche a rappresentazioni teatrali, incontri, giornate a tema.  Vogliamo che i pontecorvesi si sentano orgogliosi delle nostre tipicità e delle nostre radici, che possano viverle pienamente e lasciarle scoprire a chi vorrà farlo”.Un esempio riuscito di promozione territoriale arriva, secondo Paliotta, dal Parco Monte Menola . “Quest’area è ormai un’importante realtà aggregativa –  sostiene la candidata di Cambiamo Pontecorvo – grazie anche al lavoro delle associazioni locali come Animafamily e alle tante persone volenterose che hanno restituito vitalità al luogo. Siamo e saremo sempre di supporto a chi prenderà iniziative simili per la nostra città. Quanto realizzato a Monte Menola deve essere di esempio per l’attuazione di progetti simili. Iniziative che riescano a coinvolgere giovani, famiglie, bambini. Vogliamo vivere pienamente e più consapevolmente le ricchezze del nostro paese”.In questi giorni intanto prosegue il tour elettorale di Annalisa Paliotta e la sua squadra. Gli aggiornamenti sui vari appuntamenti sono consultabili sulla pagina Fb. “Annalisa Paliotta Sindaco”.

comunicato stampa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *