Al via la 28.ma edizione di “LIBRI SULLA CRESTA DELL’ONDA”

comune-formia

Sarà l’impareggiabile capacità narrativa di Alberto Angela, il prossimo 3 luglio alle ore 21:15 al Porticciolo Caposele di Vindicio, a fare da protagonista per l’evento di apertura di “Libri sulla cresta dell’onda”, la kermesse organizzata dall’associazione Tuttilibri, giunta alla sua 28.ma edizione che gode, fra gli altri, del patrocinio e del contributo del Comune di Formia. Il noto divulgatore presenterà la sua ultima fatica, «L’inferno su Roma», secondo volume della “Trilogia di Nerone”, nel quale racconta per la prima volta in un libro i nove giorni del Grande incendio che distrusse la Città eterna nel 64 d.C. E sarà, dunque, l’occasione non soltanto di confrontarsi ed apprezzare la minuziosa opera di ricerca storica del conduttore televisivo, ma anche per confermare il livello di indiscussa qualità di una manifestazione che negli anni ha portato a Formia firme tra le più prestigiose del panorama letterario e culturale, nazionale ed internazionale. L’ingresso è gratuito, ma – per garantire il rispetto delle normative anti-Covid 19 – è necessaria la prenotazione presso la sede dell’associazione Tuttilibri in via Vitruvio 75 a Formia( Tel 0771 267967) Inoltre, per assicurare il corretto afflusso all’evento, è stato predisposto un servizio bus navetta dal Molo Vespucci a partire dalle ore 19:30. Quello appena presentato con Alberto Angela non sarà l’unico appuntamento formiano per gli appassionati nel corso della corrente stagione 2021: lunedì 30 agosto il giornalista e scrittore Mario Calabresi condurrà una serata di confronto con il ministro della Giustizia, Marta Cartabia, e non mancheranno ovviamente gli spunti di riflessione sui temi di attualità. Attualità, in chiave psicologica e di analisi degli effetti della pandemia che invece saranno sicuramente temi affrontati da Paolo Crepet, venerdì 3 settembre, reduce dal successo del suo “Oltre la tempesta”, nelle cui pagine prova a dare i suoi consueti stimoli di crescita interiore con uno sguardo sempre attento alle giovani generazioni.

comunicato stampa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *