A “Sabaudia tra le righe”: “Viaggio nella Terra Pontina”

Viaggio Terra Pontina SABAUDIA
Il primo carnet di viaggi pontino sabato prossimo farà tappa a Sabaudia. Il “grand tour” dei tempi d’oggi, opera dell’artista Giancarlo De Petris e intitolato “Viaggio nella Terra Pontina”, edito da Sintagma, venerdì prossimo sarà ospite della rassegna letteraria “Sabaudia tra le righe”.
L’appuntamento, che gode del patrocinio del Comune di Sabaudia, della Pro Loco e della collaborazione di Radio Onda Blu, è fissato alle ore 17,30 presso il centro di documentazione Angiolo Mazzoni, nell’ex palazzo delle Poste e Telegrafi di Sabaudia. Interverranno l’autore Giancarlo De Petris, il direttore Sintagma Mauro Nasi, il consigliere delegato alla Cultura Francesca Avagliano.
“Viaggio nella Terra Pontina” è un omaggio dello sketcher e pirografo De Petris alla propria terra natia di cui rivela le tante bellezze con l’esclusività e immediatezza del “Carnet de voyage”, quaderni e diari dal sapore  romantico. Oltre 130 disegni, a penna, acquerello e china, arricchite da concise ma esplicative didascalie scritte a mano, rendono il lettore partecipe delle emozioni provate in questo susseguirsi di scorci, vedute, chiese, palazzi, beni archeologici, storici e monumentali, percependone l’atmosfera, i colori, la luce, il fascino, l’incanto. Non solo un libro ma anche un catalogo d’arte, una guida che scopre e promuove il territorio pontino ma soprattutto un compagno di viaggio che aiuta a cogliere il bello in ciò che ci circonda.
Giancarlo De Petris ha esposto le sue incisioni in molte città italiane ed estere tra cui Venezia, Roma nella Chiesa degli Artisti di Piazza del Popolo, Firenze, Siena, Bolzano, Messina e Berlino in una mostra dedicata alla caduta del muro. Una sua opera, “Santa Lucia”, è esposta in maniera permanente nella Chiesa dei Santi Geremia e Lucia di Venezia.
Molto utilizzato dall’artista è il disegno a inchiostro di china e acquerello su carta. Durante i soggiorni in Italia e all’estero, ha spesso disegnato dal vero i luoghi visitati, come appunto di viaggio, con particolare interesse per le architetture ed il paesaggio. Con i carnet e i disegni di viaggio ha partecipato dal 2011 ad oggi a tutte le edizioni di “Matite in Viaggio” a Mestre (VE), a diverse edizioni di “Autori diari di Viaggio” a Ferrara e a numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero.
E’ stato selezionato a partecipare alla mostra “Rendez vous de carnet de voyage” a Clermont Ferrand in Francia, la rassegna d’arte sul carnet di viaggio più importante al mondo. Nel 2015 ha pubblicato il suo primo libro “Venezia. Storie d’acqua”.
 COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *